Meridiana News

Museo Castello San Materno

Il Museo Castello San Materno dedica quest’anno la sua terza mostra temporanea a Max Liebermann (1847-1935), il maggiore esponente dell’impressionismo tedesco. La mostra Max Liebermann. Pioniere dell’impressionismo tedesco ripercorre attraverso dipinti, disegni, acquerelli e pastelli la sua evoluzione artistica, dalle prime rappresentazioni dedicate all’ambiente operaio e contadino fino a quelle finali del suo giardino sul Wannsee, passando attraverso una scelta di quelle opere consacrate alle attività ricreative della borghesia.

È grazie a significativi prestiti, provenienti da collezioni private svizzere e tedesche, e alla collaborazione con il Museum Kunst der Westküste di Alkersum, sull’isola di Föhr, nonché con la Max-Liebermann-Gesellschaft di Berlino, che è stato possibile realizzare questa mostra. Grazie a questi prestiti, che vanno a integrarsi con le opere di Liebermann della Fondazione per la cultura Kurt e Barbara Alten, per la prima volta esposte nella loro interezza, ne è nato un dialogo particolarmente appassionante ed esaustivo.

La mostra, curata dallo storico dell’arte Harald Fiebig, è un progetto della Fondazione per la cultura Kurt e Barbara Alten di Soletta, pensato e coordinato in collaborazione con il Museo Comunale d‘Arte Moderna e il Comune di Ascona.

 

Esposizione aperta dal 9 giugno al 30 settembre 2018:

giovedì - sabato: 10.00 - 12.00 / 14.00 - 17.00
domenica e festivi: 14.00 - 16.00
lunedì, martedì e mercoledì: chiuso
Aperto dalle 14.00 alle 16.00 durante i seguenti giorni festivi: San Pietro e Paolo (29.06), Assunzione (15.08).

 

 

× Il sito web www.meridiana.ch utilizza i cookies per misurare e analizzare l’esperienza di navigazione dei nostri utenti. Politica dei cookie Accetto